Cosa vedere a Budapest in 3 giorni

Budapest è una grande città che ha tutto per un turista avventuroso. La capitale dell’Ungheria ha un sacco di luoghi interessanti che dovremmo visitare in soli 3 giorni, quindi questa è una delle procedure più impegnative di tutto quello che abbiamo fatto. Tuttavia, non preoccupatevi, la verità è che, sebbene richiederà molta energia da parte nostra, ne vale la pena. Vi renderete conto del perché se finalmente decidete di fare il vostro viaggio a Budapest in tre giorni .

È possibile completare un percorso attraverso le città imperiali visitando Vienna e Praga, ottenendo un viaggio di lusso attraverso l’antica Europa imperiale.

Viaggiare a Budapest in 3 giorni è sufficiente?

Certo che e’ abbastanza. Infatti, anche se è vero che vi offriremo un itinerario con molte cose da vedere, ma avrete tempo per rilassarvi, Budapest è una città molto preparata per il turismo, le persone sono ospitali e i turisti ricevono sempre un trattamento piacevole, quindi non avrete alcun problema quando si tratta di trasporto, né quando si tratta di mangiare o soggiornare.

Iniziamo la guida con un suggerimento….. buono più di una mancia può essere considerato un REGALO perché….. Ti piacerebbe iniziare il tuo viaggio con un TOUR GRATUITO a Budapest? Certo che e’ fantastico! Bene qui avete un TOUR GRATUITO per voi di conoscere durante 2:15h il centro della città. Il tour è in spagnolo e sarà guidato da un esperto di storia della città.

 

Allora devi solo iscriverti al Viaggio gratuito attraverso il centro di Budapest Here. Una volta fatto questo, avrete visitato gran parte del centro storico e sarete pronti a seguire la nostra guida.

Vi chiediamo che se vi piace, lasciate una mancia in modo che possiamo continuare a contare su fantastici tour come questo 🙂

Ancora nessun hotel a Budapest? Abbiamo compilato una lista dei migliori hotel della città.

  • I migliori hotel a Budapest. Top 5 dei migliori hotel secondo opinioni reali.
  • Migliori hotel economici a Budapest. Lista del miglior rapporto qualità-prezzo.

Cosa vedere a Budapest in tre giorni

Budapest è una grande capitale con molti edifici dall’architettura incredibile, turisti da tutto il mondo e un’atmosfera piuttosto allegra come regola generale. Anche se si tratta di una cultura diversa da quella europea, quindi è necessario familiarizzare con i costumi turchi (o almeno arabi) prima di fare la vostra visita, in modo da poter godere appieno delle meraviglie delle chiese arabe ed ebraiche e dei loro monumenti.

Vedremo anche grandi mercati e musei, così come la cultura gastronomica di Budapest. Fondamentalmente, in questo viaggio a Budapest in tre giorni faremo quasi tutto !

Viaggio a Budapest: 1° giorno

Come accennato in precedenza, lasciamo l’hotel molto presto il nostro primo giorno e ci dirigiamo al Palazzo del Parlamento, il tradizionale punto di partenza per qualsiasi giro turistico di Budapest. Preparate bene le vostre energie, perché questo primo giorno ha un sacco di cose da visitare.

L’edificio del Parlamento

Ispirato dal Parlamento britannico, questo è il punto di riferimento centrale di Budapest ed è orgogliosamente costruito in stile neogotico. Nel 2011 è stato selezionato come Patrimonio dell’Umanità come elemento centrale nel panorama del Danubio.

Scarpe sulle rive del Danubio

Questo monumento sulle rive del Danubio commemora i quasi quattromila cittadini di Budapest (principalmente di origine ebraica) uccisi dai fascisti durante la seconda guerra mondiale. Le vittime sono state sparate sulla riva del fiume in modo che i corpi cadessero nell’acqua e venissero lavati via.

Prima di essere fucilati gli è stato ordinato di togliersi i vestiti e le scarpe – questo atto è citato dal monumento. Il monumento è costituito da 60 paia di scarpe di ferro ed è stato completato nel 2005. È stato creato da GyulaPauer e Can Togay.

Il Bastione dei Pescatori

Questa villa in stile neogotico è una struttura davvero bella. Il panorama che si gode da qui è fantastico, il che non sorprende, visto che è stato costruito come osservatorio. Nel Medioevo sarebbe stata difesa dalla corporazione dei pescatori, che viveva vicino ai piedi della collina e da qui il nome.

La Chiesa di Mattia

Questa chiesa gotica del XV secolo si trova nel quartiere di Buddha, vicino al Bastione dei Pescatori. È uno dei luoghi più emblematici di Budapest. All’inizio il suo nome ricordava la Vergine Maria, allora chiamata «La Chiesa della Madonna», ma in seguito ricevette il nome di Chiesa di Mattia, ristrutturata la torre sud nel XIX secolo.

Prima della vostra visita, assicuratevi di controllare il sito ufficiale dove potete vedere tutti gli eventi organizzati dalla chiesa elencati. Si consiglia di andare da alcuni o scoprire che la chiesa sarà chiusa al pubblico a causa di qualche evento religioso. A proposito, poiché si tratta di una chiesa attiva, ci si aspetta un comportamento rispettoso da parte di tutti i visitatori.

Castello di Buddha

Questo affascinante complesso storico risale al XIII secolo, ma da allora è stato più volte restaurato. Nel 1960, la cupola barocca è stata ristrutturata in stile classicista. Il complesso ospita due musei e la Biblioteca Nazionale, ed è circondato da numerose statue e fontane. Catalogato dall’UNESCO, il Castello di Buddha è un «must» di Budapest.

Statua della Libertà

Eretto nel 1947, questo monumento in bronzo commemora la liberazione sovietica dell’Ungheria dalle forze naziste durante la seconda guerra mondiale. Ed è anche l’ultima tappa del nostro primo itinerario di viaggio a Budapest in 3 giorni. Andate a riposare nel luogo in cui alloggiate, perché anche il secondo giorno non sarà troppo rilassato. Ma ne vale la pena! Splendida vista sulla città per salutare il nostro primo giorno a Budapest.

Cosa vedere a Budapest: Giorno 2

Il nostro secondo giorno a Budapest contiene imponenti edifici religiosi, le strade più famose di Budapest, così come altri luoghi molto popolari tra i turisti. Questo non ci sorprende affatto, perché questi sono davvero luoghi che non si possono mancare se si viene a Budapest. Ma non preoccupatevi, finiremo nei bagni turchi dove potrete rilassare i muscoli e le ossa stanche per un po’ di tempo.

Basilica di Santo Stefano

Questa cattedrale neorinascimentale è uno dei gioielli più spettacolari della città – prenotate un ingresso in tempo per salire sulla sua torre! Questa chiesa è una delle più importanti attrazioni turistiche del paese, soprattutto per il suo patrimonio storico: fu dedicata al santo re Santo Stefano che fondò lo stato ungherese.

Andrássy Avenue

Budapest en 3 dias

Questo viale è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità dal 2002, in quanto è un viale storico che a sua volta è la principale via commerciale e gastronomica di Budapest. Durante il XIX secolo, è stato un simbolo dello sviluppo della città come metropoli moderna – il viale è stato il centro della trasformazione della struttura urbana della città. Prendetevi del tempo per godere del suo fascino e dirigetevi alla Grande Sinagoga.

La Grande Sinagoga

Vale la pena di dare un’occhiata per la sua forma architettonica, che assomiglia agli edifici arabi, ed è anche il fulcro della vita della comunità ebraica locale. Il complesso è costituito da un museo, un cimitero e un monumento agli ebrei ungheresi morti durante la seconda guerra mondiale.

Il Museo Nazionale d’Ungheria

Gli amanti della storia potranno godere di questo museo, il più antico del paese, che documenta la storia dell’Ungheria fin dalla preistoria. Godetevi l’esposizione permanente che comprende mobili, armi e lavori in metallo o ceramica, e poi fate una passeggiata nel bellissimo giardino che circonda il museo.

Il mercato centrale

Il Mercato Centrale è un enorme mercato interno nel centro di Budapest e il più antico della città. Si vendono tutti i tipi di prodotti, dal cibo tradizionale a innumerevoli souvenir per i turisti. Se decidete di visitare il luogo, assicuratevi di farlo a stomaco vuoto, in modo da poter provare tutti i deliziosi piatti ungheresi che vi vengono serviti.

I prodotti venduti sul mercato includono vino ungherese, dolci tradizionali ungheresi, prodotti a base di carne affumicata, spezie e piatti da asporto. E ‘anche un buon posto per comprare cibo fresco della regione, come frutta e verdura. E durante il periodo natalizio, il luogo è allestito con decorazioni natalizie che rendono il mercato un luogo molto vivace e affollato.

Il ponte della libertà

Il Ponte della Libertà fu inaugurato nel 1896 dall’imperatore Francesco Giuseppe. E’ stato costruito in occasione dell’Esposizione Mondiale del Millennio, dedicata a celebrare i 1000 anni dello stato ungherese. Collega il Monte Gellért con il Grande Mercato.

I bagni di Gellért

Probabilmente i bagni più famosi non solo a Budapest, ma anche in Europa, molto popolari tra i turisti. Non sorprende che il lussuoso complesso non sia mai stato visto prima d’ora. È possibile visitare gratuitamente la sala principale o trascorrere un paio d’ore di relax in questo «Palazzo delle Terme». E poi tornare in hotel per riposare o bere qualcosa al Mercato Centrale. Per oggi abbiamo finito.

Prenota il tuo biglietto per i bagni Gellert – Ingresso senza code – PVP – 19€Prenota Ora>

Prenota il tuo biglietto per i bagni Gellert – Biglietto senza coda + MASSAGGGIO PVP – 38€Prenota Ora>

Viaggio a Budapest: Giorno 3

Speriamo che vi siate riposati, perché il nostro terzo giorno di viaggio a Budapest non sarà meno frenetico dei precedenti. Infatti, mentre il giorno precedente si concludeva nei bagni turchi, oggi inizierà con altri bagni, ma medicinali. Per dimostrarvi che non tutti i bagni turchi sono focalizzati sul lusso.

Il bagno medicinale di Széchenyi

Il bagno medicinale Széchenyide Budapest è il più grande bagno medicinale d’Europa. La sua acqua è alimentata da due fonti termiche, la cui temperatura è di 74°C e 77°C rispettivamente. I componenti dell’acqua termale includono solfato, calcio, magnesio, magnesio, bicarbonato e una quantità significativa di acido fluoruro e acido metaborico.

Sono quindi perfetti per il trattamento di malattie degenerative delle articolazioni, infiammazioni croniche e subacute delle articolazioni, nonché per i post-trattamenti ortopedici e traumatologici.

Prenota il tuo biglietto per Balneario Széchenyi – Biglietto senza coda – PVP – 18€ Prenota Ora>

Prenota il tuo biglietto per Balneario Széchenyi – Biglietto senza coda + MASSAGE PVP – 38€Prenota Ora>

Zoo e giardino botanico di Budapest

Zoo de Budapest

Questo zoo con il suo giardino botanico ha una storia davvero impressionante che risale al XIX secolo, il che lo rende uno dei più antichi zoo del mondo. Gli habitat animali sono ampi e naturali. Non invano, vi vivono più di mille specie di animali. Non esitate a comprare un biglietto per vedere gli animali più rappresentativi, come il Komodo o il Wombat, ma non perdete tempo, dovete continuare ad andare avanti!

Piazza degli Eroi e Memoriale del Millennio

È una delle piazze più importanti di Budapest, e si trova alla fine di Andrássy Avenue. E ‘stato costruito nel 1896 come una celebrazione di migliaia di anni di colonizzazione ungherese nel bacino dei Carpazi. L’elemento predominante è il Monumento del Millennio (sormontato dalla statua dell’arcangelo Gabriele che regge la Sacra Corona di Santo Stefano) e da due colonne identiche decorate con statue di importanti personalità politiche ungheresi.

Ci sono anche le statue dei sette capi che per la prima volta condussero il loro popolo nel bacino dei Carpazi. In questa piazza ci sono anche due musei: il Museo di Belle Arti e il Palazzo dell’Arte. Se siete appassionati di musei d’arte, non dovreste perderli. In caso contrario, potete dare un’occhiata più da vicino al Millennium Memorial e scattare qualche foto in piazza.

Il Memoriale del Millennio

Costruito durante la celebrazione dei 1000 anni dello stato ungherese, questo edificio alto 36 metri commemora la vita di coloro che morirono per l’indipendenza nazionale. E’ l’elemento più importante della Piazza degli Eroi.

Castello Vajdahunyad

Anche se può sembrare una costruzione medievale, questo castello è stato costruito poco più di 100 anni fa per la mostra millenaria del XIX secolo, dedicata al millesimo compleanno dello stato ungherese. In origine era solo una struttura temporanea fatta di assi di legno e cartone, ma fu ricostruita più tardi.

Visita Budapest in tre giorni. Conclusioni

Viaggiare a Budapest in 3 giorni è una di quelle cose che all’inizio possono darci qualche reticenza, ma che sicuramente ne vale la pena. Sia per il cambio di scenario che per le tante cose che si possono vedere e fare nella capitale dell’Ungheria. In realtà, non invano è una delle città turistiche del mondo, quindi milioni di turisti dovrebbero sbagliare ogni anno a visitarla – speriamo che questa breve visita a Budapest vi sia piaciuta in 3 giorni!

Hai già il tuo volo per Budapest?

Sapete cosa vedere a Budapest, vi abbiamo anche mostrato i migliori hotel….. Ora ci serve la nostra raccomandazione per il volo. Se non l’avete ancora preso o volete sapere quanto vi costerà un biglietto aereo per Budapest, vi consigliamo di utilizzare il miglior flight finder. Qui potete fare la vostra ricerca e trovare il vostro volo per Budapest.

Budapest in 3 giorni PDF

Scarica la guida turistica di Budapest in PDF per poterla seguire durante il tuo viaggio a Budapest.
Anche gli utenti che hanno visto la nostra guida di Budapest in 3 giorni erano interessati: