Mykonos in 3 giorni

L’isola di Mykonos è una delle isole più popolari tra i viaggiatori, si trova nel centro dell’arcipelago delle Cicladi. Questa piccola isola è conosciuta in tutto il mondo per le sue spiagge affascinanti e per la sua grande atmosfera e divertimento.

Molti la chiamano Ibiza della Grecia, perché è un luogo pieno di atmosfera e festa, combinato con l’essere una destinazione ideale per riposare.

In questa guida di Mikonos in 3 giorni , vi mostrerò il percorso perfetto per conoscere quest’isola magica, in modo da farvi innamorare di ognuno dei suoi angoli.

 

 

Cosa vedere a Mykonos in 3 giorni

Per cominciare, è importante sapere quale documentazione è necessaria per visitare Mykonos , questa isola paradisiaca.

Beh, è abbastanza semplice, dal momento che la Grecia appartiene all’Unione europea, è sufficiente portare con sé solo la carta d’identità o il passaporto.

La lingua ufficiale di questo paese è il greco, ma l’inglese è diffuso in tutta l’isola, grazie al turismo. Quindi non preoccupatevi, con un inglese di base finirete per capirli.

La valuta utilizzata su quest’isola è l’euro, quindi non dovrete preoccuparvi di cambiare valuta. Inoltre, la maggior parte degli stabilimenti accettano pagamenti con carta di credito.

Mykonos è una destinazione con dimensioni non molto grandi, ma anche così, il modo migliore per spostarsi è noleggiare un’auto , perché è molto facile da aggirare ed essere in grado di viaggiare il tutto in poco tempo.
Per andare alle spiagge più remote sarà necessario anche fare uso di piccole imbarcazioni, ha anche una buona rete di trasporto pubblico in autobus.

Se si utilizza l’auto, è importante informarvi che nella maggior parte dei luoghi sarete in grado di trovare parcheggio, ma in alcuni luoghi, soprattutto su alcune spiagge popolari, si possono trovare abbastanza scomodo per farlo, soprattutto in alta stagione.

Detto questo, godetevi quest’isola bellissima – andate a scoprirla!

Guida turistica di Mykonos: Giorno 1

Il primo giorno vi innamorerete di quest’isola, scoprendo tutti i luoghi più belli di questo piccolo paradiso.

Porto di Mykonos

Mikonos en tres dias

Il piccolo porto dell’isola è pieno di piccole barche da pesca degli abitanti della città di Mykonos, Chora, che sono tra i grandi yacht di lusso. Un contrasto tra i più pittoreschi. Da lì partono piccole imbarcazioni per altre parti dell’isola che possono essere raggiunte solo via mare.

In questo porto ci sono anche ristoranti e bar esclusivi, tra i migliori dell’isola, con affascinanti viste sul mare, dove si possono gustare i piatti più tipici della cucina greca, oltre ai loro squisiti vini.

Città vecchia di Mykonos

guia de viaje de Mykonos

La città vecchia è uno dei luoghi più popolari di quest’isola , che si distingue per le sue affascinanti case imbiancate a calce.

Vi consiglio di passeggiare per le sue strade e perdervi tra i suoi vicoli infestati, per stupirvi dei suoi angoli affascinanti e di alcune delle zone più belle della città.

E’ il luogo ideale per lo shopping, dove si può trovare di tutto, dai prodotti tipici ai negozi delle marche di abbigliamento più note in tutto il mondo.

Vi innamorerete della bella e caratteristica architettura delle Cicladi.

Piccola Venezia di Mykonos

mykonos en tres dias

E’ una delle zone più affascinanti e belle dell’isola , oltre ad essere uno dei luoghi più fotografati. E’ conosciuta come Alefkandra, che tradotto dal greco significa “lavare” perché questa è la zona dove le donne lavavano i loro vestiti nell’antichità.

Questa zona si trova nella parte bassa della città, le loro case sono costruite sull’acqua, quindi è conosciuta come la Piccola Venezia di Mykonos, perché è impossibile non pensare a questa città italiana.

Queste case sono state costruite in questo modo perché in tempi antichi i sotterranei di queste case erano utilizzati come deposito per il bottino dei pirati, non è curioso?

Le loro case settecentesche di due o tre piani e con bellissimi balconi di boschi colorati che si affacciano sul mare.

Chiesa Paraportiani

que ver en 3 dias por mykonos

Inizia visitando una delle chiese più antiche dell’isola , oltre ad essere una delle chiese più visitate e fotografate dai turisti, perché non è per niente di meno, è una bellezza autentica.

Si distingue per la sua semplicità, alcune linee curve e un colore bianco che si meraviglia per il suo contrasto con l’azzurro del cielo, che cambia a seconda della luce e dell’ora del giorno. Questo è uno dei motivi per cui è così attraente per i turisti.

Fu completata nel XVII secolo, fa parte di un insieme di 5 chiese che sono state costruite gradualmente.

Tramonto su Mykonos

viajar a mykonos

I tramonti su quest’isola, sono qualcosa di indescrivibile , allo stesso tempo essenziale. Il primo giorno qui è qualcosa che dovete fare, e vorrete ripeterlo ogni giorno che passerete sull’isola, alla ricerca del posto migliore per farlo. E’ pura magia.

In questa occasione vi consiglio di farlo da Little Venice perché è un luogo che grazie ai suoi balconi coloratissimi vi farà innamorare, lo potete vedere da uno dei suoi caratteristici bar.

Guida turistica di Mykonos: Giorno 2

Il secondo giorno è quello di dedicarlo ad uno dei luoghi più sorprendenti e con più storia di questo luogo, l’isola di Delos una passeggiata culturale senza dubbio, circondata da una bellezza incomparabile.

Isola Delos

que ver en mykonos

Quest’isola è una delle più piccole isole della Grecia, si trova appena a sud-ovest di Mykonos, dal porto ci sono barche che partono molto regolarmente, quindi non avrete problemi ad arrivarci, vi consiglio di farlo presto per godervi al meglio l’isola.

E’ un luogo con molti luoghi da vedere, quest’isola è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità , perché è un santuario greco, grazie ai suoi importanti resti archeologici e alle sue rovine traccia di un glorioso passato. Trascorrete l’intera giornata visitandola, è un’autentica isola-museo.

Quest’isola è uno dei siti culturali protetti dall’UNESCO, in quanto è uno dei più importanti siti greci, in tutta l’isola è possibile visitare diversi gruppi di rovine, in totale ce ne sono quattro, che andrete a visitare.

Porto commerciale

Miconos en tres días

Dietro il porto, c’era un imponente magazzino e alcune case del I e II secolo a.C. con un grande cortile con grandi colonne intorno, noto per i suoi pavimenti a mosaico.

Qui è anche possibile visitare i suoi templi di Apollo , un grande sentiero sacro che conduce al santuario, con un altare e tre templi, un tempio dorico, un ateniese dorico e il tempio Porinos Naos, oltre ad uno dei più popolari, i templi di Afrodite ed Ermes.

Resti archeologici

ruta e itinerario para ver mykonos

Potete venire a godervi l’Oikos de los naxios, il monumento più antico di Delos, un edificio sacro rettangolare con otto grandi colonne.

È inoltre possibile visitare il Monumento dei Tori , è un monumento che oggi è ancora sconosciuto la sua funzione, è possibile distinguere tre parti dell’edificio.

Più tardi la Terrazza dei Leoni, una scultura in marmo dedicata ad Apollo, affiancata da leoni, oggi ne sono conservate solo 5 intere, ma nell’epoca del suo massimo splendore erano 16.

Monte Cynthus

que ver en mykonos

Sulle pendici di questa montagna si trova un maestoso teatro, con una capienza di 5000 persone, in cima al monte si trovano i resti di una residenza del terzo millennio a.C.

Qui sono numerosi resti di case scavate , di un’importante ricchezza architettonica, come la Casa dei Delfini, la Casa di Dioniso o la Casa delle Maschere, questi tre sono i più impressionanti per i loro mosaici in peristilio.

Quartiere Lago

que hacer en mykonos

Era la zona residenziale della città , si distingue per diverse case come la Casa degli Attori, con un peristilio atipico, con un portico ionico, oltre a quelle della Casa dei Rimorchiatori o del Frontón.
Un luogo perfetto per concludere la vostra visita a questo grande museo a cielo aperto, una giornata ricca di storia!

Guida turistica di Mykonos: Giorno 3

Il terzo giorno è quello di godere di alcune delle più grandi attrazioni dell’isola, non si può lasciare Mykonos senza visitarle.

Elia Beach

Principales atractivos turisticos de mykonos

Trascorrere la mattinata su questa bellissima spiaggia del sud, con panorami incantevoli, l’acqua si distingue per il suo blu intenso ed è una delle più lunghe dell’isola .

Godetevi la sua atmosfera e rilassatevi senza dubbio in questo luogo paradisiaco.

Il pellicano di Petro

viajar a mykonos

Il ben noto Mykonos Pelican , chiamato Petro, è un simbolo dell’isola, uno dei claim che attrae più persone.
La storia di questo particolare amico è che fu adottato e curato da un pescatore, diventato gradualmente famoso sull’isola, anche se morì nel corso degli anni. Un tedesco ha riportato un altro esemplare nel 1986 per continuare la tradizione.

Di solito è vicino alla taverna Paraportiani, sicuramente poserà per la vostra macchina fotografica, è un bel modello!

Monastero di Panagia Tourliani

guía de mykonos

Il monastero di Panagia Tourliani, si trova nel villaggio di Ano Mera, a 8 chilometri dalla città di Chora. Fondata dai monaci nel 1542, dovette essere restaurata nel XVIII secolo.

La sua architettura è tipica delle isole greche , essendo un edificio bianco e una cupola rossa. Nel cortile interno si può ammirare una bellissima torre di marmo e al suo interno si può ammirare la sua splendida pala d’altare in legno, realizzata da artisti fiorentini nel 1775.

Il monastero oggi ospita anche un museo ecclesiastico, con icone, sculture in legno, campane e altri oggetti. Gli orari di apertura sono dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:30 tutti i giorni, l’ingresso è gratuito.

Mulini di Mykonos

E ‘popolare per i suoi mulini a vento, conserva sette dei 20 che esisteva nel suo tempo, fino agli anni 20, essendo una delle cartoline più riconosciute del luogo.

Questi mulini si trovano nella parte alta, nella zona dove il vento è più forte, quindi, in questa zona si gode di una splendida vista panoramica. Ti ruberà il cuore. Non c’è posto migliore per terminare il viaggio.

Mykonos en 3 Días PDF – SCARICA LA GUIDA

È possibile scaricare questa guida turistica di Mykonos in PDF per averla a portata di mano durante il viaggio, stampata o sul proprio Smartphone senza doversi collegare a Internet.

SCARICA GUIDA MIKONOS in PDF

Anche gli utenti che hanno visto la nostra guida Mykonos in 3 giorni erano interessati:

Deja un comentario