3 giorni a Sorrento

Cosa vedere e fare a Sorrento? Questa piccola città di mare, costruita su una scogliera a picco sul mare, si trova sul Golfo di Napoli. Non lontano dalla città di Napoli, questa città di mare è uno degli angoli più turistici ed emblematici di tutta la costa italiana. Sorrento è stata scelta per decenni come meta d’eccellenza del turismo italiano e internazionale, ospitando nei suoi alberghi e palazzi i migliori pittori e artisti del passato.

A Sorrento si possono vedere bellissimi paesaggi naturali, viste mozzafiato sul mare, e importanti monumenti e architetture religiose. Oltre alle cose da vedere, Sorrento è una delle porte d’accesso alla famosa Costiera Amalfitana, uno dei tratti di costa più belli del mondo. Luoghi splendidi e belli come Amalfi e Positano possono essere visti a breve distanza da Sorrento.

sorrento

 

Cosa vedere a Sorrento in 3 giorni

Sorrento è stata una delle destinazioni preferite dal turismo internazionale per decenni. Offre ai visitatori la possibilità di godere di un’eccellente e colorata gastronomia, dei suoi popolari agrumi e liquori, dell’arte, della cultura, di una storia influenzata da greci, romani, normanni e aragonesi, e, soprattutto, di sole, mare e divertimento. Visitare Sorrento significa perdersi tra i suoi vicoli pieni di negozi di artigianato, caffè e vetrine e bancarelle colorate. In My Travelling Side ti diciamo quali sono le cose principali da vedere e fare a Sorrento in tre giorni, un weekend o una lunga vacanza. Sorrento è una città pronta per essere goduta tutto l’anno.

Tre giorni a Sorrento 1° giorno

Bagni della Regina Giovanna

Anche se per molti è un sito sconosciuto, è la principale attrazione da vedere a Sorrento. Quando si parla dei Bagni della Regina Giovanna si parla di una piccola insenatura di acqua cristallina che sembra venire da un altro mondo. Anche se è un po’ difficile arrivarci, l’accesso è gratuito. Inoltre, accanto alla baia c’è una villa romana del I secolo d.C.

Monte Vesuvio

 

Il Vesuvio è un leggendario vulcano attivo situato nella baia di Napoli. Nel 79 d.C. eruttò e seppellì Pompei ed Ercolano. Si può salire fino al cratere ed è un’escursione da non perdere, sia per la vista che per l’importanza di questo vulcano nella storia della regione. Ecco alcuni consigli per visitare il Vesuvio. La cosa migliore è che da Sorrento avrete una vista spettacolare del vulcano. È l’unico vulcano europeo con un cratere attivo che ha eruttato nel XX secolo. Fu nel 1944 e distrusse parte di San Sebastiano.

Il Duomo, uno degli edifici più belli da vedere a Sorrento

Anche se lontano dal Duomo di Milano o dalla cattedrale di Colonia, è una delle cose migliori da vedere a Sorrento. Costruita nel XI secolo e rinnovata nel XV secolo, questa cattedrale romanica ospita molti secoli di storia. Una delle curiosità più interessanti è che Torquato Tasso, il più famoso personaggio sorrentino, fu battezzato in questa cattedrale.

Corso Italia

Se c’è una strada da percorrere a piedi a Sorrento, è Corso Italia. È la strada principale della città, dove si trovano i principali negozi e ristoranti e che termina in Piazza Tasso, proprio nel centro di Sorrento. È una strada molto vivace e vi piacerà sicuramente.

Tre giorni a Sorrento: 2° giorno

Piazza Tasso, uno dei luoghi più belli da vedere a Sorrento

È la piazza principale di Sorrento. È inconfondibile, perché è il centro nevralgico della città. Ha anche un piccolo obelisco nel centro. Nella piazza stessa, c’è un balcone con una vista mozzafiato sul mare e sul Vesuvio. Questa piazza è dedicata a Torquato Tasso, uno dei più famosi poeti italiani del periodo della Controriforma. Tasso è nato a Sorrento nel 1544.

Il Vallone dei Mullini

Se si vuole tornare alla bella storia di Sorrento, non si può perdere questo monumento. È una valle incantevole coperta da una grande diversità di piante. La storia ci dice, come indica il suo nome, che qui si macinava il grano. Fu in funzione fino al X secolo. Questa valle è un altro must di Sorrento.

Chiostro di San Francesco

È un chiostro dove abbondano la pace e la tranquillità. Non è molto frequentato dai turisti, quindi è un ottimo posto per rilassarsi. All’interno c’è un bel giardino che mangia la struttura della chiesa. Una visita altamente raccomandata.

Punto di vista di Via Capo

Questo è forse uno dei migliori punti di vista della città. Per arrivarci, basta seguire la Via Capo, che è un punto panoramico in sé. Da questo punto avrete una vista spettacolare sul mare, la baia di Napoli e il vulcano Vesuvio. Ciò che sottolineiamo maggiormente è la sensazione di tranquillità che si prova nell’apprezzare il paesaggio.

Tre giorni a Sorrento: 3° giorno

Marina Grande

Un tempo era un villaggio di pescatori chiamato Marina Grande, e la sua struttura è ancora visibile oggi. Le barche partono da qui per collegare Sorrento con Capri o Napoli. È anche un buon posto per nuotare in estate. Senza dubbio, un buon posto per rilassarsi e guardare il tramonto.

Villa Comunale

Situato alla fine di Via San Francesco è un parco pubblico con una vista spettacolare. Accanto al parco si trova il Chiostro di San Francesco, un altro must di Sorrento. È anche uno dei principali punti di vista di Sorrento, quindi il balcone da cui si possono scattare foto è di solito abbastanza affollato.

Spiaggia di Leonelli, la più famosa spiaggia da visitare a Sorrento

Ovviamente, non possiamo concludere questo post sulle migliori cose da vedere a Sorrento senza menzionare la spiaggia. Troverete belle spiagge sulla Costiera Amalfitana, ma nella città di Sorrento non sono troppo belle. La più popolare è la spiaggia di Leonelli, che si trova proprio nel centro della città. Anche se il colore dell’acqua è bello, è quasi sempre affollato ed è molto piccolo. Tuttavia, ha una bella vista del Vesuvio.

Pompei

Le sue rune sono una delle principali attrazioni turistiche di tutto il paese e non è lontano da Sorrento. Questa città fu sepolta dopo l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Dopo molti anni di scavi, la città è stata portata alla luce e sono stati scoperti molti edifici di grande valore storico. Visitarlo permette di immaginare come era la vita dei nostri antenati nel periodo romano.

Sorrento in 3 giorni PDF – SCARICA LA GUIDA

È possibile scaricare questa guida turistica di Sorrento in PDF per averla a portata di mano durante il viaggio, stampata o sul proprio smartphone, senza doversi collegare a Internet.

SCARICA LA GUIDA SORRENTO PDF 

Anche gli utenti che hanno visto la nostra guida Bari in 3 giorni erano interessati: